Il sistema immunitario. Riassunto e schema per il test di medicina....T.D MEDICINA

Sistema immunitario

Ora vedremo quali sono le principali caratteristiche di uno dei sistemi più importanti del nostro organismo, il sistema immunitario. Il sistema immunitario ha la funzione di proteggere il nostro corpo dall’assalto di “invasori esterni” potenzialmente ostili. Questo può essere fatto tramite una serie di meccanismi, molto complessi, che tramite la risposta immunitaria fungono da barriera nei confronti degli agenti pericolosi. Quando i sistemi di difesa intervengono rapidamente e riescono a sconfiggere l’invasore prima che riesca a diffondersi, non avvertiamo nessun cambiamento, ma quando l’attacco è particolarmente massiccio o le nostre difese non riconoscono immediatamente la natura del nemico, si scatenano una serie di sintomi che indicano che il corpo sta cercando di fronteggiare l’infezione.

Il sistema immunitario è costituito da molecole (per es le immunoglobuline o anticorpi) e cellule (come per esempio i linfociti) che organizzandosi assieme, formano questo complesso sistema.

Importante
Quando si parla di risposta immunitaria si indica proprio l’attivazione del sistema immunitario contro i potenziali agenti invasori che cercano di penetrare nell’organismo. Un altro termine utile da ricordare è il termine “immunologia“, cioè la scienza che studia il sistema e la risposta immunitaria.

Funzioni del sistema immunitario

Il sistema immunitario ha molte funzioni. Tra queste bisogna assolutamente ricordare: la protezione dalle infezioni e la protezione dai tumori.

Protezione del sistema immunitario contro le infezioni

La prima funzione da ricordare è quella di proteggerci dalla infezioni. Questo può essere fatto grazie in prima linea tramite l’immunità innata e successivamente tramite l’immunità specifica. Per es se un batterio viene a contatto con la cute, essendo la cute una barriere fisica (che fa parte dell’immunità innata) impedirà al batterio di penetrare in profondità. Se invece abbiamo una ferita (quindi manca la funzione di barriera della cute) il batterio riusciranno a penetrare in profondità e a questo punto interverrà, inizialmente sempre la risposta innata (per es tramite i macrofagi, che attaccheranno subito il batterio) e successivamente la risposta immunitaria specifica.

Protezione del sistema immunitario contro i tumori

Un’altra funzione importante del sistema immunitario è la protezione contro i tumori (in questo caso si parla di immunità anti-tumorale). Cosa significa immunità anti-tumorale? Quando nel nostro organismo una cellula impazzisce e diventa neoplastica (cioè inizia a crescere in modo incontrollato) il sistema immunitario se ne accorge e la attacca distruggendola. Per questo motivo, voglio che ricordi che quando una persona ha una calo importante del sistema immunitario (che in termini medici si indica come: immuno-depressione) può andare più frequentemente incontro sia a infezioni che a neoplasie.

Classificazione del sistema immunitario, specifico e aspecifico

Il sistema immunitario può essere classificato in vario modo, una classica suddivisione viene fatta in sistema immunitario innato e acquisito:

Immunità innata

L’immunità innata, o naturale, è la prima linea difensiva dell’organismo, ed entra in funzione appena viene riconosciuta la presenza di una minaccia. Comprende la cute e i tessuti epiteliali, che rivestono il nostro corpo o le parti accessibili dall’esterno (come le vie respiratorie, urinarie o digestive), e la sua “arma” più importante sono i fagociti, cellule in grado di “divorare” e distruggere gli elementi riconosciuti come estranei, dalle semplici molecole fino a cellule intere. Si tratta della parte più primitiva del nostro sistema di difesa e, secondo le scoperte più recenti, ha un ruolo fondamentale per l’attivazione di tutto il meccanismo immunitario, anche di quello specifico.

Immunità specifica

L’immunità specifica o adattativa entra in azione quando un agente patogeno supera la prima linea di difesa e si predispone per combattere ed eliminare un particolare antigene (termine con il quale si designano tutte le sostanza riconosciute come estranee all’organismo e che provano una reazione immunitaria). Si basa sull’azione degli anticorpi, particolari proteine del sangue in grado di riconoscere specifiche sostanze estranee, e dei linfociti, cellule presenti nel sangue e in altri tessuti, che sotto forma di linfociti T o B, attivano e regolano la risposta immunitaria, individuano e distruggono gli elementi estranei, provvedono a produrre gli anticorpi specifici e conservano la “memoria” dell’identità dell’invasore, per garantire una risposta più rapida in caso di un attacco successivo.

Risporta immunitaria e sistema immunitario

Riassunto sul sistema immunitario

Riassumendo possiamo dire che: 1) l’immunologia è la scienza che studia il sistema immunitario e la risposta immunitaria. 2) Il sistema immunitario è costituito da cellule e molecole, che interagendo assieme formano questo complesso sistema. 3) la funzione principale del sistema immunitario è quella di proteggerci dalle infezione. Il sistema immunitario viene diviso in due branche principali: quella aspecifica (innata o naturale) e quella specifica (o acquisita). L’aspecifica è presente sin dalla nascita, non riconosce antigeni in modo specifico e non riesce a generare una memoria immunologica. La specifica, viene acquisita dopo la nascita, riconosce antigeni in modo molto specifico e riesce a generare una memoria immunologica.


Comments