Differenza tra dominanza completa e incompleta

Vediamo la differenza tra dominanza completa e incompleta. La dominanza è essenzialmente la possibilità che un determinato carattere ha di manifestarsi su un altro carattere che invece risulterà recessivo. La dominanza può avere varie caratteristiche a seconda del grado di manifestazione. Abbiamo diversi tipi di dominanza: la dominanza completa, la dominanza incompleta e la codominanza. La dominanza è un argomento molto importante per i test di ammissione (come: medicina, professioni sanitarie ecc..).

Differenza tra dominanza completa e incompleta

Se prendiamo in considerazione un carattere dominante e uno recessivo, nella dominanza completa il carattere dominante si manifesta completamente su quello recessivo mentre nella dominanza incompleta il carattere si manifesta solo parzialmente. Il fenotipo manifestato dall’eterozigote in presenza di dominanza completa sarà quello dell’omozigote dominante mentre il fenotipo manifestato dall’eterozigote in presenza di dominanza incompleta sarà intermedio tra quello degli omozigoti (dominante e recessivo).

Differenza_tra_dominanza_completa_e_incompleta

Importante
La principale differenza tra la dominanza completa e incompleta sta nel fatto che l’eterozigote (Ss) in presenza di dominanza completa manifesta solo il carattere dominante, mentre in presenza di dominanza incompleta manifesta una via di mezzo tra il carattere dominante e quello recessivo.

Pubblicato da TD MEDICINA

CIAO! Se hai qualsiasi dubbio, consiglio o richiesta di un argomento lascia pure un commento, visita la pagina FACEBOOK o il canale YOUTUBE dove troverai tanti test e videolezioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.