Simulazione chimica test professioni sanitarie

Vediamo la simulazione di chimica per il test delle professioni sanitarie. La parte di chimica riveste un ruolo importante nei test di ammissione a numero chiuso come le professioni sanitarie, per questo motivo è importare esercitarsi con tanti test, sia per ripassare che per mettere in pratica i concetti appresi durante lo studio. La parte di chimica non è fondamentale come la parte di logica e di biologia, questo perché il numero di domande e la priorità, in caso di parità, risulta inferiore rispetto agli argomenti citati precedentemente. La parte di chimica per il test delle professioni sanitarie è sempre importante quindi è meglio esercitarsi con la simulazione che tratta i vari quesiti di chimica.

Simulazione chimica test professioni sanitarie

La simulazione si avvierà automaticamente tra pochi secondi.
Se la simulazione non si avvia aggiorna la pagina.
Se hai già effettuato la simulazione e vuoi ripeterla clicca su “start quiz”

Finita questa simulazione, puoi fare anche i test anni precedenti:
medicina e chirurgia 
– odontoiatria – veterinaria – scienze motorie.
Se preferisci esercitarti su uno specifico argomento del test, puoi fare i test di professioni sanitarie divisi per argomento:
Cultura generale – logica – biologia – fisica e matematica.

Precedente Simulazione chimica test veterinaria Successivo Simulazione biologia test professioni sanitarie
  • Eugenia Carlei

    Ciao scusami ma avrei una domanda riguardo al quesito numero 25 di chimica. Se io moltiplico la keb per la molalità e trovo la deltaTeb, mi viene 1×0,5= 0,5 e quindi sommo tale variazione alla normale temperatura di ebollizione che è 100 gradi e viene 100,5… ma la soluzione al quesito risulta essere 101… potresti aiutarmi a capire perchè? Probabilmente è banale il mio errore ma non riesco a capire.. grazie! 🙂

    • T.D medicina

      Ciao, se la sostanza disciolta è dissociata in ioni (il KCL dissocia in K+ Cl-), bisogna anche introdurre il coefficiente “i” di Van’t Hoff.

      Quindi:

      ΔTeb= Keb*m*i → 0,5*1*2 = 1 → 100+1= 101°C

    • Eugenia Carlei

      grazie mille!