Punteggio minimo test medicina

Nell’anno 2014-2015 i posti disponibili sono: per medicina 9.241 (perchè vengono esclusi i posti del San Raffaele, del Campus Biomedico, della Cattolica e il test di inglese) e per odontoiatria 889. Sommando i posti di medicina e odontoiatria otteniamo 10.130 posti disponibili.
Per rientrare nella posizione numero 9,241 è richiesto un punteggio di 34.70 mentre per rientrare nella posizione 10.130 è richiesto un punteggio di 33,90

  1. Le tabelle sono state calcolate prendendo in considerazione i punteggi ottenuti dai candidati e assumendo la condizione ideale in cui un candidato abbia inserito TUTTE LE PREFERENZE (sia medicina che OPD). 

  2. L’unica funzione delle tabelle è quella di affermare che i candidati che abbiano inserito tutte le preferenze e rientrano nei posti totali (cioè la somma di tutti i posti disponibili delle varie facoltà) verranno ammessi.

  3. Non conoscendo quante preferenze sono state scelte dai singoli candidati non possiamo sapere se avete possibilità di entrare in una determinare facoltà.

  4. Se non avete indicato tutte le preferenze non siamo in grado di stabilire se verrete ammessi in una delle vostre scelte (a meno di punteggi alti)

  5. Se avete ottenuto un punteggio vicino al punteggio minimo e avete inserito poche preferenze non siamo in grado di indicarvi le probabilità di essere ammessi.

 


Ho indicato tutte le preferenze e rientro nella posizione N° 10.130. Cosa succede?

Non rientro nella posizione N° 10.130 ma ho indicato tutte le preferenze. Cosa succede?

Spoiler title

 

 

1.631 thoughts on “Punteggio minimo test medicina

  1. per Fabio : martedi di farò sapere…comunque….la certezza assoluta e affascinante….ne ho passate tante…..Catanzaro è bella….assomiglia a la Grecia..!!!!!!!…poi è una conquista reale tutta mia !!!!sarò esaurito però in fondo è cosi…..non riesco a dimenticare la faccia di quella dirigente della segreteria di Chieti………”sè le cose vanno male potrai tornare potrai tornare a Farmacia” ….nemmeno morto,,,,,è pazza !!!!!!!!!!!!! .un abbraccio .ciao

  2. per Fabio: hai letto uninews 24 di oggi.?????..ecco la risposta del Miur…….aspetto lo scorrimento del 1/10 e lo stesso giorno se le cose rimangono cosi vedo a Catanzaro e abbandono i ricorsi (ne ho un altro individuale +il collettivo !!!!!) mi mancherai tanto …..possiamo tenersi in contatto diversamente ???????

  3. Per Marco: Era prevedibile la risposta del Miur, ma sono convinto che non intaccherà i ricorsi di Bonetti e Leone, sicuramente al Miur si saranno accorti che molti avvocati nei ricorsi non avevano specificato la sede e quindi lo stesso miur si è attaccato a questo capillo giuridico. Nei ricorsi di Leone c’è ben scritto che l’immatricolazione deve essere in prima scelta! Comunque staremo a vedere.
    Scrivimi il cognome e ti cerco su facebook se ci sei!!

  4. Buonasera, Fabio secondo te sarebbe giusto che tutti i RICORSISTI si immatricolano nella loro prima scelta? Penso proprio di no, visto che molti ragazzi pur passando i test si sono dovuti accontentare di iscriversi in una sede diversa dalla loro prima scelta. D’ altronde se il test non si è svolto regolarmente tutta la graduatoria è stata compromessa dalle irregolarità e magari molti ragazzi si sono visti scavalcati da altri che non ci sarebbero riusciti senza manomissioni varie. Speriamo che almeno il prossimo anno le cose cambieranno e saranno possibili con più facilità i trasferimenti, per giustizia nei confronti di chi quest’anno ha subito.

  5. per Mirella : avrai letto le mie aventure…….prenotato a Catanzaro…..vado a Catanzaro e non uso l’ordinanza del Consiglio di Stato per iscrivermi a Chieti (vicino casa)…. è la mia quarta volta…..le altre tre il mio punteggio era molto migliore……….quasi in corso con Farmacia….ecco …penso di avere i titoli per esternare un mio rammarico molto profondo………perdonatemi…..non sopporto …i ricorrenti che non hanno raggiunto nemmeno i 20 punti deii’idoneità…………..scusatemi amici ma è proprio cosi….è più forte di me…………..parla uno che ha dato tanto e sofferto tanto….e continuerà a dare e soffrire…….

    • gianfranco il said:

      Caro Marco sono strabiliato nel leggere quello che scrivi in una lingua simile all’italiano. Ma i test d’ingresso per medicina non erano formulati nella nostra amata lingua? Per come scrivi, il fatto che tu possa essere risultato vincitore di un posto, giustifica la necessità e la fondatezza dei ricorsi.

  6. Per Marco: carissimo mi auguro che le cose ti vadano nel migliore dei modi perchè lo meriti. Comunque credo nella meritocrazia, sarò un’illusa, ma prima o poi per ragazzi come te o come mia figlia ci saranno grandi soddisfazioni in nome della passione per questa futura professione che mi auguro andrete a svolgere nel migliore dei modi. Saluti affettuosi…..

    • per Gianfranco :caro Gianfranco ci vuole pochissima…veramente pochissima intelligenza per capire che l’italiano non è la mia madre lingua………..Gianfranco..sono Greco, di padre Greco…….comunque non mi offendo …….e saluto tutti gli amici con affetto……………è da molti mesi che stiamo insieme…sostenendoci .Ciao a tutti

  7. Mirella il said:

    Questa è l’Italia!!!!!! Chi supera il test si deve accontentare di studiare dove viene assegnato, chi non ha fatto nemmeno 20 punti o addirittura 0 studia nella sua prima scelta!!!!!! Ma forse era meglio fare RICORSO? Siamo un paese ridicolo dove il merito non è ASSOLUTAMENTE riconosciuto. Chissà se sarà possibile l’anno prossimo trasferirsi, spero proprio di si. In Italia tutto può succedere, le cose giuste sono più difficili di quelle sbagliate. Io mi chiedo con quale criterio ragiona chi è al potere. Ma quando ci sarà un po di linearità nelle cose? Staremo a vedere……

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>