Il liquido extracellulare

Circa il 56% del corpo umano è formato da acqua. La maggior parte dell’acqua che si trova nel nostro corpo è localizzata dentro le cellule e viene definito “liquido intracellulare” (cioè liquido che si trova all’interno delle cellule), mentre 1/3 si trova esternamente alle cellule e per questo motivo viene definito liquido extracellulare. Quest’ultimo, risulta in continuo movimento attraverso l’organismo, e viene trasportato, molto velocemente, dalla circolazione del sangue e può quindi partecipare allo scambio tra sangue e liquidi presenti nei tessuti diffondendo attraverso le pareti dei capillari sanguigni.

Il liquido extracellulare

Il liquido extracellulare contiene ioni e nutrienti fondamentali per le cellule e per il mantenimento della vita cellulare. Quindi, tutti gli elementi cellulari vivono essenzialmente nello stesso ambiente e per tale ragione questo liquido viene chiamato mezzo interno dell’organismo.

Importante
Le cellule riesco a sopravvivere (quindi a funzionare ed esercitare le proprie funzioni), solo quando sono presenti adeguate concentrazioni di determinate sostanze (ossigeno, glucosio, ioni, aminoacidi, lipidi ecc..) nel mezzo interno.

Il liquido extracellulare contiene grandi quantità di ioni sodio, di cloruri, di bicarbonati oltre a sostanze nutritive (quali ossigeno, glucosio, acidi grassi e aminoacidi) e anidride carbonica, che deve essere trasportata dalle cellule ai polmoni, che provvederanno alla sua eliminazione, e contiene altri prodotti cellulari che devono essere trasportati ai reni per l’escrezione.
Il liquido intracellulare differisce moltissimo da quello extracellulare: in particolare, questo contiene grandi quantità di ioni potassio, magnesio e fosfato, mentre il liquido extracellulare contiene in maggior concentrazione ioni sodio e cloro. Questa differente composizione tra liquidi intracellulare ed extracellulare è mantenuta da particolari meccanismi di membrana deputati al trasporto degli ioni.

Importante
Il LEC è ricco di  ioni sodio, di cloruri, di bicarbonati. Il LIC contiene in maggior concentrazione ioni sodio e cloro.
Precedente Le cellule come unità viventi dell'organismo Successivo La cellula e le sue funzioni